acustica sottopassi

gallerie e sottopassi insonorizzati,
interventi e metodologie


Insonorizzazione di gallerie, tunnel, sottopassi e viadotti...

Si intende una galleria, sottopasso, svincolo stradale coperto a cui sia stato applicato un sistema di riduzione della pressione sonora (rumore) prodotta dal traffico veicolare, al fine di contenere e ridurre l'inquinamento acustico.

È noto come le superfici che delimitano i volumi di una galleria contribuiscano ad amplificare il rumore generato dal traffico stradale. Tunnel insonorizzatiLe tecniche di insonorizzazione consistono nel rivestimento fonoassorbente dei muri e del soffitto, coordinati da particolari pavimentazioni stradali. In questo modo la galleria diventa un vero e proprio silenziatore dissipativo che consente di attenuare notevolmente la sorgente sonora lineare rappresentata dal traffico.

Lo stesso principio può essere applicato ai condotti di scarico. L'apparecchiatura è ovviamente di grandezza superiore. L'utilizzo di un sistema a controllo attivo del rumore, ad esempio sullo scarico di un motore a combustione interna, comporta i seguenti vantaggi: Eccezionale riduzione delle basse frequenze (50 - 350 Hz). Nessuna contropressione allo scarico (perdita di carico).

Miglioramento del rendimento energetico con conseguente riduzione delle emissioni di gas esausto.
Peso e volumi ridotti.
Robustezza meccanica dei componenti.
Ottimizzazione delle "performances" del silenziatore a seconda della velocità del motore.

Grazie ai profili brevettati in alluminio estruso, le barriere uniscono alle ottime prestazioni acustiche un'eccellente aspetto estetico. Per la loro leggerezza e per la robustezza della struttura portante sono particolarmente indicate per l'installazione in gallerie, tunnels, viadotti e sottopassi e comunque in tutte quelle opere d'arte che non consentono un aggravio dei pesi.

Gallerie e sottopassi completamente isolati acusticamente Barriere acustiche

Schermi fonoisolanti e fonoassorbenti
adatti per l'isolamento acustico di strade e ferrovie.

Si tratta sostanzialmente di schermature fonoisolanti e fonoassorbenti metalliche installate all'aperto tra il tratto stradale o ferroviario disturbante e i ricettori
(insediamenti abitativi, ospedali,scuole, uffici, ecc.).

La produzione prevede principalmente tre tipi di barriere acustiche :


1) STRUTTURE DI SOSTEGNO:
I profilati sono in alluminio scatolato e curvato. All'interno del profilato vengono inseriti gli elementi fonoassorbenti e fonoisolanti accostati in senso verticale. Grazie allo speciale profilo (giunto ad incastro) maschio-femmina, gli elementi verticali garantiscono una tenuta acustica perfetta.


2) PANNELLI FONOISOLANTI E FONOASSORBENTI:
Gli elementi fonoisolanti e fonoassorbenti sono costituiti da un involucro esterno in acciaio elettrozincato preverniciato secondo procedimento COIL-COATING.


3) FONOISOLANTI TRASPARENTI:

Le lastre trasparenti possono essere in policarbonato o metacrilato. In entrambi i casi vengono utilizzate materie prime ad alta resistenza ai raggi U.V.A.

DIAGNOSTICA - RIVESTIMENTI FONOASSORBENTI PER ESTERNI - BARRIERE ACUSTICHE PER ESTERNI

Bosco Italia S.p.A. Sistemi Antirumore
Bosco Italia S.p.A. - acustica e insonorizzazione
Via Umbria, 16 - Z. I. Pescarito - 10099 San Mauro T.se (TORINO, ITALY)
tel: +39 (0)11 223 68 38 - fax: +39 (0)11 223 68 63
noise@boscoitalia.it

Powered by:
IdeaUp Comunicazione & Immagine - Torino